Condividi su

Progetto Arcipelago Metropolitano

Mappe, Bussole e Approdi per Educare e far Crescere

Il progetto, selezionato da Con i Bambini nell'ambito del Fondo per il contrasto alla povertà educativa minorile, si rivolge a bambine/i, agli adolescenti, alle famiglie italiane e migranti che vivono in condizioni di marginalità e povertà estreme che risiedono nelle occupazioni abitative del quadrante Est di Roma, spesso senza accesso a servizi essenziali quali sanità e istruzione. Gestito in ATI con capofila Cospexa, il progetto vede la partecipazione di Asinitas, Astra19, Rifornimento in Volo e, in qualità di ente valutatore, esperti del Dipartimento di Psicologia Dinamica e Clinica dell'Università "La Sapienza" di Roma. Arcipelago Metropolitano interverrà nei Municipi IV, V e VI, dove disoccupazione, povertà, abbandono scolastico hanno i tassi più alti della Capitale (UO Statistica Roma, Indicatori di fabbisogno, 2016) e dove il 25% delle persone che vive negli insediamenti è un minore (Medici senza Frontiere, Fuori Campo, 2016) che, senza un intervento multidimensionale, sarà destinato a vivere in una condizione di povertà educativa, emarginazione, devianza sociale. Le azioni previste saranno svolte attraverso sei isole: Isola della salute e del diritto, Isola della genitorialità positiva, Isola dell'educazione, Isola del benessere mentale, Isola della creatività, Isola dello sport. Grazie all'intervento di un'Unità Mobile, che entrerà in contatto diretto con i beneficiari, avremo modo di conoscere i loro bisogni, di fornire un orientamento sui servizi territoriali, di programmare un primo intervento presso le "Isole" per educare e far crescere. Il progetto prevede l'intervento di una Cabina di Regia e di Coordinamento che avranno il compito di costruire un'équipe inter-istituzionale allargata tra gli operatori di progetto e quelli dei servizi pubblici e privati attivi sul territorio. L'ampia fascia d'età dei minori (0-18 anni), il coinvolgimento delle famiglie, l'eterogeneità delle attività prevedono un'équipe multidisciplinare formata da mediatori culturali, educatori, psicologi, psicoterapeuti, arte-terapeuti, etno-psicoterapeuti, assistenti sociali, animatori, operatori di ludoteca, avvocati, infermieri, maestri d'arte, allenatori sportivi. Le attività previste saranno: Sostegno psicologico alle famiglie italiane e migranti, Mamma dimmi, Calcetto, Aikido, Laboratori ludico-didattici di Pittura, Burattini e Marionette, rivolti a bambini e preadolescenti, Affiancamento individuale agli adolescenti, Compagno di viaggio, Teatro.

Chiamaci al numero 062675968 Scrivici Stampa la paginaStampa la pagina